Vai al contenuto

5 magnifici laghi da scoprire in Veneto

Il Veneto è una regione dalle straordinarie chicche naturalistiche. Il suo territorio è variegato e ricco di luoghi tutti da esplorare, ideali per i vacanzieri a cui piace godere di panorami naturalistici intervallati da borghi e città culturalmente vivaci.

I laghi del Veneto sono tanti e alcuni particolarmente estesi, come quello di Garda, che quasi vi sembrerà di stare al mare. Potrete scegliere laghi nascosti tra le montagne da raggiungere attraverso sentieri impervi oppure laghi tranquilli sulle cui rive fare un pic-nic in famiglia. Ce n’è per tutti i gusti, quindi partiamo subito all’esplorazione di alcuni dei laghi più belli da scoprire in Veneto.

Il re di tutti i laghi d’Italia: il Lago di Garda

Talmente grande che vi sembrerà di stare al mare, il lago di Garda divide le regioni del Veneto, Lombardia e Trentino Alto-Adige. La costa Veneta, in questo caso, è conosciuta come Riva degli Ulivi che richiama appunto le coltivazioni tipiche di questa zona collinare. Quella veneta è la costa piÚ interessante e frequentata e comprende località pittoresche come Peschiera del Garda, conosciuta anche come la piccola Venezia, e Malcesine, altro borgo tutto da scoprire.

Non solo lago quindi, la costa veneta del Garda ha davvero una moltitudine di esperienze da offrire. Romantica e suggestiva, questa zona balneabile presenta spiagge attrezzate e spiagge libere, ideale per weekend romantici ma anche per escursioni in mountain bike e sport acquatici.

Lago del Mis nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Se siete alla ricerca di un lago particolarmente apprezzato per la sua bellezza naturalistica allora il Lago del Mis è quello adatto, perfetto per chi vuole visitare le Dolomiti Bellunesi. Pur trovandosi all’interno di un parco naturale si tratta di un lago artificiale che mantiene però un aspetto selvaggio e si trova in un contesto naturale unico e poco conosciuto; quindi, riservato a chi ama la natura.

Si inserisce tra le località di Gosaldo e Sospirolo ed è circondato da prati verdi e da un’atmosfera di puro relax. Vicino si trovano anche i Cadini del Brenton, un agglomerato di pozze naturali e la Cascata della Soffia. Potrete perlustrare tutta questa zona e immergervi nei segreti di questi boschi, anche se non potrete fare il bagno in queste acque.

Lago di Misurina immerso nelle Dolomiti del Cadore

Ci troviamo nell’alta provincia bellunese, un posto fatato circondato dalle più belle vette delle Dolomiti. Qui, il Lago di Misurina appare in tutto il suo splendore emanando una bellezza mozzafiato. Misurina si trova a un’altezza di 1756 metri, la più alta frazione del comune di Auronzo, a nord-est di Cortina d’Ampezzo, meta spesso raggiunta da chi desidera partire per il giro alle Tre cime di Lavaredo.

Qui potrete ammirare le leggendarie tre cime che si specchiano sulla superficie liscia e calma del Lago di Misurina, con i suoi riflessi argentei e la bellezza iconica. Nei mesi estivi il lago di Misurina vi permette di fare il bagno ed è anche possibile passeggiare intorno a questo straordinario lago di origine glaciale per ammirarlo in tutti i suoi aspetti.

Una villeggiatura al lago di Alleghe

Nella zona sud di Cortina d’Ampezzo si trova il paesino di Alleghe caratterizzato dal piccolo lago omonimo. Questa zona è famosa per essere una località di villeggiatura sin dall’Ottocento. La vacanza ad Alleghe è ideale per tutti quelli che amano la montagna ma non vogliono perdersi l’opportunità di sostare in un centro abitato calmo e tranquillo situato sulle sponde del lago.

Questo lago è straordinario non solo per la sua bellezza naturale ma anche perché è navigabile in barca e pedalò, è possibile bagnarsi nelle sue acque in apposite spiaggette attrezzate e d’inverno si trasforma in una naturalistica pista di pattinaggio con vista sulle montagne. Anche il giro del lago a piedi offre scenari piacevoli per un soggiorno ricco di relax e scoperta.

Lago Federa: uno specchio d’acqua tra le montagne Ampezzane

Ai piedi del Monte Corda si trova questo suggestivo lago Federa, meta imprescindibile di chi soggiorna a Cortina d’Ampezzo. Uno specchio d’acqua che si trova a 2000 metri d’altezza e che rappresenta un sogno ad occhi aperti. Circondato da pascoli d’alta quota e da boschetti, è perfetto per chi ama l’effetto lucente dei laghi in cui si riflettono le vette dolomitiche e le piante che cambiano colore ad ogni stagione. Raggiungere questo lago significa intraprendere dei sentieri piuttosto impervi ma ideali per esperti, ma la vista una volta arrivati alle sue sponde vale assolutamente la pena.

Come visitare i laghi del Veneto?

Per visitare i laghi del veneto e godere della loro bellezza non basta una gita di un solo giorno, perdersi nella natura, costeggiare le sponde più belle e trovare pace e relax è un’esperienza che non ha davvero rivali al giorno d’oggi.

Per godere appieno della libertà data dalla natura e da una gita fuori porta il miglior consiglio che si possa ricevere è quello di prenotare un appartamento online cosÏ da ridurre i budget e poter dedicare le proprie energie solo al divertimento.

Newsletter

Inserisci la tua e-mail e resta aggiornato su offerte & sconti lastminute per soggiornare in Veneto